L’implantologia Osteointegrata è quella branca dell’ Odontoiatria che si occupa del posizionamento a livello osseo di sostituti artificiali in titanio delle radici dentarie, definiti impianti. Tali impianti possono essere impiegati per supportare protesi fisse e rimovibili o per fornire ancoraggio ortodontico. Qualora le condizioni di salute generale e l’anatomia locale dei pazienti lo consentano, è possibile effettuare impianti post-estrattivi (estrazione di uno o più denti e posizionamento contestuale di impianti) e, in certi casi, a carico immediato (posizionamento di impianto e protesi nella stessa seduta). E’ possibile, inoltre, pianificare il posizionamento degli impianti mediante software dedicati che permettono di effettuare interventi estremamente poco invasivi, limitando il decorso post-operatorio ed aumentando il comfort dei pazienti che hanno paura del dolore. Qualora il tessuto osseo di supporto sia ridotto, è possibile, nella maggior parte dei casi, abbinare il posizionamento di impianti a procedure di rigenerazione ossea e/o dei tessuti molli (innesti), con o senza l’ausilio di membrane. 

 

Caso 1: Singolo impianto in zona estetica 

 

 

Caso 2: Impianto singolo in regione estetica 

 

 

 

 

Caso 3: Edentulia completa risolta con implantologia guidata a carico immediato