La periimplantite è l’infiammazione dell’osso che circonda l’impianto. Consiste nella formazione di un tessuto di difesa (tessuto di granulazione) in caso di contaminazione batterica della superficie implantare. Il tessuto di granulazione può arrivare a sostituire osso riassorbito e causare lentamente la perdita dell’impianto. Segni clinici che devono far sospettare una periimplantite sono il sanguinamento e fuoriuscita di pus spontaneo della mucosa prossima agli impianti, sapore metallico nel cavo orale. Presso il nostro studio trattiamo numerosi casi di periimplantite con sofisticate strumentazioni, decontaminando la superficie degli impianti e in casi selezionati rigenerando l’osso perduto. Quando l’infezione è troppo avanzata si rende necessaria la rimozione dell’impianto. 

 

Rimozione vecchi impianti mal posizionati o fratturati 

Talvolta la rimozione di vecchi impianti è necessaria perchè si verificano infezioni che portano alla perdita grave di tessuto osseo perimplantare oppure perchè gli impianti sono stati precedentemente posizionati in modo scorretto causando notevoli problematiche protesiche ed un’estetica inaccettabile. 

 

Estetica in Implantologia 

Molto spesso ci capita di notare che i portatori di impianti dentali abbiano un antiestetico alone grigio scuro alla gengiva, o che abbiano un aspetto gengivale innaturale e asimmetrico rispetto ai denti adiacenti, magari con ampi spazi neri tra dente ed impianto. Questo problema, ricorrente in implantologia, è dovuto a un posizionamento sbagliato dell’impianto e ad una insufficiente pianificazione dell’intervento. Prima di un intervento vanno considerate sia le esigenze estetiche che funzionali di ogni singolo paziente, attraverso un’attenta analisi facciale e dei tessuti orali. Un corretto posizionamento implantare è infatti frutto di una minuziosa pianificazione tra chirurgo e protesista, di una attenta gestione dei tessuti duri (osso) e molli (gengive), della gestione delle mucose attraverso la fondamentale fase dei provvisori. Tutto questo viene eseguito di routine presso il nostro studio, attraverso la scelta delle migliori componentistiche implanto-protesiche, con manovre rigenerative ossee e di gestione dei tessuti molli. E’ inoltre possibile in molti casi migliorare l’estetica di pazienti che afferiscono presso il nostro studio con pregressi problemi estetici ed implanto-protesici.